Auroraesempre
Stampa

 

La Lapis (Libera Associazione per il Progresso dell'IStruzione), fu costituita nel 1997 con la finalità iniziale di studiare e combattere il fenomeno della dispersione scolastica. Proprio l'analisi di questa piaga portò rapidamente ad allargare l'interesse dell'Associazione, successivamente divenuta Onlus, alle più vaste tematiche del disagio minorile e della microcriminalità, due condizioni che sono insieme effetto e causa del fallimento scolastico.

Dopo il convegno iniziale dedicato proprio al tema della dispersione, l'accentuato interesse ai problemi della legalità ha indotto la Lapis Onlus a organizzare una manifestazione internazionale sulle alternative al carcere. Sempre in questo spirito ha proposto un corso di educazione alla legalità fondato sulla nostra Costituzione, mentre dall'interesse ai temi dell'alfabetizzazione è scaturita una mostra itinerante sugli abbecedari e i libri di prima lettura dei vari paesi del mondo.

Più di recente la Lapis Onlus è passata per così dire dalla teoria alla pratica, avviando con l'apertura di una Casa di accoglienza per minori a Faltona di Talla, provincia di Arezzo, una politica d'intervento diretto per l'inclusione sociale dei giovani disagiati.

La classe di Antonio Saliola

La classe, di Antonio Saliola, 1976

Per informazioni più dettagliate su queste attività invitiamo a visitare il sito www.lapisonlus.org.